Viale della Pace, 7 - Zola Predosa (BO)   051 753057    PRENOTA ORA!
Anno: 2014

Benvenuto Autunno!

Gentili Clienti  entriamo nella stagione invernale con un Classico della Cucina Romana: la nostra Coda alla Vaccinara,  cotta lentamente nel tegame di Terracotta.. senza fretta . La Coda è la “Regina” della cucina del “quinto quarto” cioè quelle parti degli animali

16 Luglio 2014: Atmosfere Romane 10 -100

…ed eccoci al terzo appuntamento per il Decennale dell’Accademia che ancora una volta si avvale della collaborazione dell’Azienda Casale del Giglio di Roma che festeggiano insieme a noi i 100 anni della loro attività.. Il Menù è come sempre accattivante:

16 Giugno 2014: Quando Roma incontra Bologna

Carissimi ed affezionati Clienti, abbiamo festeggiato i nostri primi 10 anni insieme…ora la festa continua il 16 Giugno con una serata incredibile e credeteci, davvero unica ed esclusiva. In questa “Magica Notte Emiliana” si incontreranno tradizione ed eccellenze Romane e

19 Maggio 2014: Menù der Decennale dell’Accademia

Carissimi ed affezionati Clienti sono passati 10 anni da quel lontano 19 maggio 2004, quando abbiamo cominciato un po’ in sordina questa che negli anni, grazie al vostro consenso crescente, è diventata una splendida realtà. E’ per questo motivo che

17 Aprile: Menù Quinto Quarto

Gentili Clienti , desideriamo salutare l’inverno con questa serata dedicata alle ricette della Cucina Romana a base di carni appartenenti al cosidetto  “quinto quarto” cioè quelle parti degli animali (vaccini od ovini) che nel passato venivano regalate ai vaccinari del mattatoio romano

Gourmet e amatori della buona cucina in genere

Se siete dei veri Gourmet , siete capitati nel posto giusto: noi dell’Accademia del Cacio e Pepe abbiamo fatto della Cucina Romana la nostra missione e cerchiamo ogni giorno di riproporvela affinché possiate amarne e assaporarne ogni aspetto… Eppure l’Accademia non

Carciofi alla giudia e alla romana

Carciofi alla giudia o alla romana? Molti di voi forse non sanno che questi due modi di cucinare i carciofi sono molto diversi tra loro, differenza che non deve essere ignorata agli occhi di qualsiasi romano doc. Pochi piatti raggiungono